Al via il nuovo scivolo: in pensione a 62 anni e con 37,10 di contributi

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

studio cataldi.it – https://urly.it/32wnc

di Lucia Izzo – Al via i contratti di espansione che consentiranno ai dipendenti delle grandi aziende di andare in pensione a partire dai 62 anni di età oppure con 37 anni e dieci mesi di contributi. La misura è prevista nei c.d. Contratti di espansione, introdotti dal decreto Crescita (D.L. n. 34/2019, conv. in legge n. 58/2019) in via sperimentale per il 2019 e il 2020.
Con la Circolare n. 16 del 2019 (sotto allegata) il Ministero del lavoro ha fornito precisazioni circa l’applicazione dei contratti di espansione rivolti alle imprese con un organico superiore alle 1000 unità lavorative (leggi Contratto di espansione: le istruzioni del ministero) e che abbiano, altresì, avviato un processo di reindustrializzazione e riorganizzazione di natura complessa tale da determinare, in tutto o in parte, una modifica dei processi aziendali, un progresso e uno sviluppo tecnologico dell’attività svolta.

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial