Funerali solenni per i Vigili del Fuoco morti nell’esplosione a Quargnento

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Nella Cattedrale dei Santi Pietro e Marco si sono svolti, oggi 8 novembre, i funerali solenni di Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i Vigili del Fuoco morti martedì durante l’esplosione a Quargnento. 

Le autoscale sulle quali sono stati collocati i tre feretri, avvolti nel tricolore, hanno lasciato la camera ardente, allestita al Comando Provinciale, e si sono dirette fino a Piazza della Libertà. Da lì, le salme sono state portate a spalle dai colleghi, tra due ali di folla, fino alla cattedrale alessandrina.

Il rito solenne è stato officiato da monsignor Guido Gallese alla presenza del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, del presidente della Camera, Roberto Fico, del Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, del Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, Salvatore Mulas, del Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Fabio Dattilo e di altre autorità civili e militari.

Marco, Matteo e Antonino hanno fatto ingresso nella cattedrale accolti dall’applauso della gente commossa e dei colleghi giunti da tutta Italia per rendere loro omaggio. Presente per porgere l’ultimo saluto ai tre amici anche Giuliano Dodero, il capo squadra rimasto ferito nell’esplosione.

Il comune di Alessandria ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di oggi. Lo stesso hanno fatto i comuni di Quargnento, di Valenza, dove abitava Triches, e di Gavi, paese di origine di Gastaldo.

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial