Usa, cade nel Mississippi (ghiacciato) per colpa delle indicazioni sbagliate di Google Maps

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

corriere.it – https://urly.it/34bkv

Salvato dall’ipotermia dai Vigili del Fuoco, l’uomo ha dato la colpa al navigatore di Big G: «Mi aveva detto di attraversarlo!»

Erano circa le 3 del mattino quando al locale Comando dei Vigili del Fuoco è giunta la segnalazione di una persona caduta nel fiume, poco distante dallo storico Stone Arch Bridge. Precipitatisi sul posto, i pompieri hanno immediatamente soccorso l’uomo, trovato in iniziale stato di congelamento. Confidava che il ghiaccio reggesse, ma così non è stato. La temperatura segnava -9°.

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial