Lagarde dopo la sentenza tedesca sul Qe: “Bce agisce indisturbata, rispondiamo a Parlamento e Corte di Giustizia Ue”

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

repubblica.it – https://urly.it/363ks

MILANO – “Siamo un’istituzione europea con competenze sull’Eurozona. Rendiamo conto al Parlamento europeo e ricadiamo sotto la giurisdizione della Corte di giustizia europea”. Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde a proposito della recente sentenza della Corte Costituzionale tedesca che ha chiesto chiarimenti all’Eurotower a proposito del programma di acquisto di titoli lanciato nel 2015, il cosiddetto Quantitative Easing

“Continueremo a fare tutto ciò che è necessario per soddisfare il nostro mandato. E proseguiremo così”. E dunque, ha aggiunto, le misure della banca centrale europea continueranno a essere “calibrate” e “proporzionali rispetto alle circostanze, che sono eccezionali”. La Bce, ha sottolineato Lagarde, “deve garantire la trasmissione della sua politica monetaria all’intera zona dell’euro”

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial