Una risorsa indispensabile: la capacità di adattamento

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

MASSIMO MARZI

 Tutto cambia, dentro di noi, fuori ed intorno.

Ogni vita ha un suo destino, dalla nascita alla morte ognuno si muove sulla sua parabola prima ascendente e poi discendente; l’uomo moderno vive con le stesse regole biologiche e naturali di sempre, ma deve impegnarsi in questo mondo, in rapida trasformazione, per sviluppare una nuova capacità di adattamento  ed  assicurarsi l’intelligente inserimento nel sistema sociale di appartenenza.

Molto importante è armonizzare ed intrecciare la vita individuale con quella sociale, dobbiamo diventare sempre di più parte attiva impegnandoci, con le dovute proporzioni, con i nostri anelli relazionali vicini e lontani, come la famiglia, i parenti, gli amici, i colleghi, i concittadini, i connazionali, le comunità più ampie ed il mondo intero.

Conoscere di più ci serve per diventare migliori, possiamo dare e prendere molto dagli altri e nell’epoca dei media e delle telecomunicazioni planetarie tutto è potenzialmente più facile; occorre però un sapiente ed intelligente progetto integrato che tracci nuovi percorsi evolutivi di educazione morale, per portare tutti più in alto, non solo mettendo in circolazione sconfinati saperi ma anche lanciando messaggi di sensibilizzazione verso troppi cuori induriti dagli egoismi umani.

Tutti dovremmo fare la nostra parte.

C’è un tempo per vivere da soli e un tempo per agire e condividere con gli altri, ci sono i nostri tempi personali e biologici (dormire, mangiare e altre cure della persona) che ci prendono circa il 42% del tempo quotidiano, con una media molto spalmata valutata intorno a 10 ore giornaliere; ci sono i tempi restanti che vengono valutati intorno al 58% (14 ore su 24) in cui dovrebbe entrare tutta la nostra vita orientata, tempi diversi, tutta la parte “software” dell’uomo, inventata dall’umanità per le infinite funzioni accorpabili come già detto, all’interno delle macro-aree studio, lavoro e svago.

Per concludere possiamo affermare che la capacità di adattamento ci consente di mettere in armonia le nostre caratteristiche individuali con l’ambiente sociale in cui siamo chiamati a vivere.

Tutto è in trasformazione e noi dobbiamo seguire , in ogni età,  questo cambiamento facendo tesoro delle lezioni apprese attraverso   le esperienze quotidiane, onorando le nostre esigenze in divenire  e quelle degli altri con cui entriamo in relazione.

Massimo Marzi

Da “Il BeneGiornale” Alla ricerca del bene da promuovere e diffondere per stare meglio

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial