LA POESIA DI FRANCESCO TERRONE

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Sei un Poeta, uno Srittore o in genere un amante della cultura? –
Iscriviti al Gruppo Facebook “La Poesia Francesco Terrone” per condividere opere e scambiare emozioni!

ANGELI SENZ’ALI

La vita nell’universo. – Noi viventi siamo angeli senz’ali – che girano intorno a falò di carta.

BACIAMI, BACIAMI ANCORA

Il bacio è un castello di sabbia –  nel silenzio di due anime amanti – che si compenetrano per ravvivare il colore dei sogni. – Io vedrò quello che tu non vedrai mai.

PAURA

Donna, donna. – Stretta tra le tue paure, – mi soffochi la voglia di amare. Mi dispiace inseguire un sogno – pieno di lividi, – un airone ferito in balia – di ingannevoli strati d’aria. Sparisco nell’ombra, piango nel silenzio.

FIONDA D’ARIA

Il vuoto della mia vita è la tua presenza. – Figlia del mare, corri sulle onde, – mi trascini dai fondali come se fossi un granello di sabbia. – Il sole cocente mi rende una briciola di niente, – il vento, fionda d’aria, quasi a perdersi nel mio infinitesimo – mi travolge, mi scaglia al cielo – così da poter farmi scrivere nell’aria – una storia che solamente il tempo, – medicina dell’anima, mi può rendere giustizia d’amore.

DOMANI UN SORRISO

Se doni un sorriso a chi ti rispetta, – lo fai sognare. – Se doni un sorriso a chi ti ama, – lo fai vivere in eterno. – Buonanotte amore mio.

I GIARDINI DI MARZO

Il sole schiarisce l’aria, – illumina la terra – mentre i giardini di marzo – profumano ancora di neve.

DONNA SENZA VOLTO

Ti cerco e scappi, – come aria sparisci. – Sei tra le mie braccia – e mi rendi prigioniero di un mondo –  privo di speranza. – Senza volto, mi guardi e taci. – Com’è difficile abbracciare una rosa – che non ti dona profumo.

PRENDI UN SORRISO

Prendo il sorriso dal sole –  e lo regalo a chi ha poca luce. – Il sorriso è come l’anima: – esiste sempre.

SOGNO SENZA SEGNI

Volevo ascoltare una tua parola, – ho ascoltato il tuo silenzio, un mare di niente dove il mio cuore – ha perso il ritmo dell’amore, – un sogno perso in una valle di lacrime.

COLORE VIVO

Il tempo passa, – le onde del mare si infrangono sulla scogliera, – il tempo tiranno passa, – il mondo brucia, – il mio cuore batte nella penombra, – bramoso, vive per far vivere il colore delle rose – ed il calore della poesia.

INGANNO NELL’OMBRA

Ho sempre una ruga in più – quando penso alla nostra storia. – Mi sembra un mistero pieno di sogni, – ma privo di verità.

QUELLO STRANO AMORE

I nostri istanti immensi – riempiono la mia solitudine. – Come un vecchio vagabondo cerco di vivere – il respiro nel ricordo dei tuoi sospiri, – la leggerezza dei tuoi passi – nella mia insopportabile pazzia. – Eppur si muove il tempo – di un orologio privo di lancette.

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial