subscribe: Posts | Comments

Almaviva, niente accordo. Chiude call center di Roma. Via a 1.666 licenziamenti

0 comments
Almaviva, niente accordo. Chiude call center di Roma. Via a 1.666 licenziamenti

http://www.ilsole24ore.com/

Nessun accordo per la sede di Roma del call center Almaviva: è questo l’esito dell’incontro convocato in extremis dal ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda e dal viceministro, Teresa Bellanova, tra azienda e sindacati. Le lettere di licenziamento sono già partite, con il 30 dicembre come data indicata, e da lì non si torna indietro.

 Si conclude così una vicenda in cui i lavoratori della sede romana nei giorni scorsi hanno sostanzialmente sconfessato le Rsu che all’unanimità hanno votato contro la proposta di mediazione del governo: 3 mesi in più di tempo (coperti da cassa integrazione), invece dei licenziamenti, per trovare una intesa basata su recupero della produttività e riduzione dei costi, come chiesto dall’azienda.

Le Rsu della sede di Napoli hanno firmato. Quelle di Roma no. Un rifiuto, quello delle Rsu capitoline, arrivato anche dopo il placet dell’azienda come dei sindacati di categoria e dei leader nazionali di Cgil, Cisl e Uil – Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo – chiamati dal ministro Calenda al Mise, durante il negoziato, proprio per far capire a tutti che la trattativa meritava di andare ai massimi livelli.

continua a leggere – https://goo.gl/j7WPC8

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *