subscribe: Posts | Comments

Cadavere nel frigorifero, confessa il compagno

0 comments
Cadavere nel frigorifero, confessa il compagno

http://www.ilrestodelcarlino.it/

Modena, 28 giugno 2016 – Ha ucciso la compagna dopo l’ennesimo litigio, poi ha nascosto il cadavere (FOTO) nel frigorifero in cantina. Dopo un interrogatorio durato tutta la notte, alla presenza della squadra Mobile della polizia, ha ammesso di averla strangolata: Armando Canò, pregiudicato, è ora in stato di fermo disposto dal pm Katia Marino.

Il corpo della vittima – Bernardette Fella, conosciuta come ‘Betta’, 55 anni – in avanzato stato di decomposizione è stato ritrovato ieri sera, in una palazzina sulla Nazionale per Carpi, nel quartiere Madonnina.

A chiamare i vigili del fuoco, intorno alle 20, sono stati i residenti avvertendo un odore acre provenire dalle cantine.  Sul posto la municipale e la polizia di Stato. La vittima aveva in passato sporto denunce per i maltrattamenti subito dal compagno. Proprio da qui sono partite le indagini della questura che si sono subito indirizzate verso l’ex convivente. Canò è stato rintracciato intorno alle 2 di notte a Castelfranco Emilia, a casa di una conoscente. Addosso aveva le chiavi dell’abitazione della vittima e anche quelle della cantina dove è stato trovato il corpo senza vita. Contro di lui ci sono gravi indizi di colpevolezza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *