subscribe: Posts | Comments

Corpo specializzato? «Sono i vigili». Selenati ha proposto la creazione di “professionisti dell’emergenza”

3 comments
Corpo specializzato? «Sono i vigili».  Selenati ha proposto la creazione di  “professionisti dell’emergenza”

questa la proposta di Selenati

” Nuclei di protezione civile fatti da professionisti: pagati, addestrati e dotati di mezzi per gli interventi di calamità naturale. Come la “naja” volontaria di oggi, ma esclusivamente civile: un corpo che indossi la giacca gialloblù come fosse la mimetica dei corpi militari”. (Ma dove vie costui?? NDR)

http://corrierealpi.gelocal.it/

BELLUNO. «Un corpo come quello proposto dal delegato veneto del Soccorso alpino, Selenati, esiste già: sono i Vigili del fuoco». Non poteva non suscitare polemiche l’intervista a Rodolfo Selenati che nel commentare quando avvenuto nell’emergenza in Centro Italia, auspicava la creazione di un corpo di soccorritori professionisti della protezione civile.

A Selenati risponde Gianfranco Sommavilla, segretario responsabile della Uil-PA Vigili del fuoco di Belluno. «A leggere quelle dichiarazioni mi sono indignato» dice Sommavilla.

«Selenati forse non sa che un Corpo con le caratteristiche che lui solleva esiste già, che annovera al suo interno personale specializzato ed è parte integrante della Protezione civile ed ha scritto sulle spalle Vigili del fuoco. I Vigili del fuoco hanno delle specifiche specializzazioni: “Usar” personale per ricerca sotto le macerie, “Cinofili” personale che con i propri cani che sono addestrati per tali operazioni, “Saf” personale Speleo Alpino Fluviale, “Puntellatori” personale per mettere in sicurezza gli stabili, “Squadra Soccorso Valanghe”, “Squadre per il Soccorso Fluviale”, personale addestrato per la ricerca in situazioni di allagamenti e personale addetto al soccorso in genere».

Secondo Sommavilla, non occorre creare un altro corpo, serve dotare di più mezzi, più uomini, più attrezzature i vigili del fuoco.

«Da anni noi sindacati ci battiamo contro la carenza di personale e mezzi che affligge il corpo nazionale e speriamo che i problemi che si sono verificati in questa emergenza, facciano riflettere i nostri politici per avere così un miglioramento generale».

«La Uil-PA Vigili del fuoco non vuole creare delle contrapposizioni ma vuole una maggiore cooperazione con tutti a favore delle persone: ringraziamo tutti quelli che si sono prodigati nel lavoro di aiuto e ricerca al Rigopiano e nelle zone terremotate, e che continuano a portare il loro supporto poiché la terra continua a tremare»

  1. Mi sembra che il soccorso alpino ultimamente stia un pò facendo delle figure cacine. Quando si vanno a soccorrere delle persone, non si deve cercare di mettersi in mostra, far vedere che noi siamo più bravi di voi, noi siamo più ganzi di voi, ecc….. Il soccorso alpino in questo momento si sta comportando così! Si soccorrono le persone solo ed esclusivamente per aiutarle in quel momento di grave difficoltà, e non va fatto per far vedere quanto sei ganzo, o per avere dei riconoscimenti,ma va fatto col cuore e soprattutto in silenzio, ed è per questo, soprattutto il silenzio, che i vigili del fuoco sono grandi professionisti. Sono discreti ed odiano il clamore. Cari Soccorso Alpino, sono sicura che anche voi siete grandi professionisti, ma non si fa la guerra ad altri enti del soccorso per fare i ganzi, gli enti del soccorso, tutti, devono collaborare solo ed esclusivamente per il bene delle persone e non per mettersi in mostra. Peccato che vi comportate così perché sareste dei gran professionisti davvero se riusciste ad essere un po più umili.

  2. Il soccorso alpino non è altro che una setta di persone che non sono riusciti a entrare in nessun corpo …..allora non gli resta che fare i cosi detti volontari a pagamento…..sete sfigati…..

  3. Fate pena è una vita che vedo personalmente casacche colorate linde di bucato dal primo giorno delle calamità alla fine,( Queste sarebbero le protezioni civili ???, LODE a chi sa lavorare in silenzio come tantissimi volontari che si vedono e non si mostrano in tv) sfilate in TV cercando di mescolarsi fra chi soccorre realmente le persone. Ho registrato tutti quei tentativi per dimostrare che semplici spalatori erano ad occupare le scene. O mettersi di schiena davanti la macchina da presa e prelevare con decisione la persona salvata dalle mani dei VVF. Andate in montagna dove ce la neve e nessun pericolo oppure fatelo con il cuore da volontari se avete un lavoro. Già non assumono V.V.F. causa le protezioni civili, perché fanno solo comodo al governo e voi volete entrare ma quando mai. Se lo volete fare fatelo come il volontariato che fanno i più, I V.V.V. sono preparati per tutto il Soccorso: in montagna, fluviale, marino, speleologico, cinofilo, nucleare, chimico, batteriologico, incidenti in tutte le forme perché SONO SPECIALISTI E PROFESSIONALMENTE PREPARATI a tutto ciò.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *