TRUFFALLALLERO: Insidie e truffe al telefono

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Twitter
LINKEDIN

ANDREA OLIVA

La legge 248/06, comunemente detta “legge Bersani”, è quella per cui cento, mille compagnie, ti telefonano per acqua, gas, energia… Si chiama mercato libero; ti dicono cliente, ma tu sei solo una potenziale preda… Topolino e Gambadilegno sono due compagnie telefoniche. Sei cliente di Topolino e contento.

Gambadilegno continua ad insistere, ma tu tagli corto. Allora, ecco il piano perverso: Gambadilegno, per ingannarti, paga un centralino (call-center, nell’inglese italiota, troppo di moda, oggi).  Il centralino complice ti chiama, spacciandosi per Topolino. Ti spiega che Topolino non può più garantirti il tal servizio al tal prezzo, perciò, dal giorno tot, il contratto subirà una modifica unilaterale e la tua bolletta aumenterà del trenta percento: non c’è niente da fare… Però, se vuoi, te ne puoi andare.

Tu chiami Topolino; loro ti dicono, ovviamente, che non ne sanno nulla. Il centralino, dopo un po’, ti ricontatta, chiedendoti un sondaggio su Topolino. Tu, nero di rabbia, racconti dell’aumento a sorpresa. La tizia ripete che non si può fare nulla; la legge Bersani obbliga le compagnie al solo comunicare al cliente la modifica unilaterale.

La comunicazione DEVE essere fatta per lettera, non a voce… forse, allora, la telefonata è falsa, ma chi ci pensa… Colpo di grazia! Gambadilegno richiama con una super offerta solo per te… La rabbia ha vinto: tu abbocchi… Non saprai mai che, invece, Topolino, quale premio-fedeltà, aveva già attivato uno sconto…

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial