La Bce ribadisce: «Pronti ad agire». Attesa per il meeting di settembre

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Twitter
LINKEDIN

ilsole24ore.com – https://urly.it/32g37

Come ribadito ancora una volta dal Bollettino economico della Bce, in un crescendo draghiano che via via sta conquistando uno ad uno i membri del Consiglio direttivo, la Banca centrale europea è pronta ad adeguare «tutti i suoi strumenti, nella maniera che riterrà opportuna», ed è determinata ad agire con un approccio simmetrico per portare l’inflazione, sia nella realtà che nelle proiezioni, dove ora non è ovvero in linea con il mandato, su livelli inferiori ma prossimi al 2% nel medio termine. Questo ulteriore stimolo della politica monetaria, già ampiamente accomodante per un esteso periodo di tempo, dovrebbe rendersi necessario per via «della crescita più debole nell’area dell’euro nel secondo e nel terzo trimestre » e a causa dell’irrigidimento dei criteri per la concessione del credito alle imprese, «divenuti nel secondo trimestre più restrittivi, segnando la fine di un periodo di allentamento iniziato nel 2014», come evidenziato dal Bollettino mensile.

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial