Rogo in ospedale a Bergamo, resta il mistero dell’incidente

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Twitter
LINKEDIN

ilgiorno.it – https://urly.it/32j_s

Bergamo, 28 agosto 2019 – La finestra è al terzo piano della torre 7 dell’ospedale Papa Giovanni XXIII. Qui si trova il reparto di psichiatria dove il 13 agosto si è sviluppato il rogo in cui ha perso la vita la 19enne Elena Casetto, ricoverata dall’8 agosto. Ieri mattina, a partire dalle 9, i vigili del fuoco del nucleo investigativo regionale insieme ai colleghi di Bergamo sono tornati al lavoro, in un’altra stanza, per riprodurre un incendio “controllato” che simulasse la condizioni di quel tragico evento. Insieme a loro, gli uomini della Squadra mobile e il consulente del pm Letizia Ruggeri, l’ingegnere Paolo Panzeri. 

Please follow and like us:
RSS
Facebook
Twitter
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial