subscribe: Posts | Comments

Diocesi di Albenga, Papa Francesco sostituisce monsignor Oliveri

0 comments
Diocesi di Albenga, Papa Francesco sostituisce monsignor Oliveri

http://www.repubblica.it/

CITTA’ DEL VATICANO – Dopoun anno e mezzo di “commissariamento” papa Francesco ha accettato le dimissioni di monsignor Mario Oliveri, dal 1990 vescovo della diocesi ligure di Albenga-Imperia. Come sostituto il pontefice ha scelto monsignor Guglielmo Borghetti, già nominato vescovo coadiutore nel gennaio 2015 in seguito ai numerosi scandali a sfondo sessuale verificatisi nelle parrocchie della diocesi affidata a Oliveri.

Vari episodi controversi sono documentati in un dossier consegnato in Vaticano dal nunzio apostolico Adriano Bernardini dopo una visita ispettiva ad Albenga-Imperia. La principale colpa riconosciuta a monsignor Oliveri è quella di aver accolto negli anni numerosi religiosi già segnalati per condotte scorrette e aspiranti sacerdoti privi di una reale vocazione generando così diversi scandali, da corteggiamenti nei confronti delle fedeli a scatti di nudo finiti su Facebook, da furti all’interno della parrocchia fino ad arrivare a diversi casi di pedofilia.

Ultimo episodio in arco temporale quello legato al nome di don Paolo Piccoli, trasferito ad Albenga come cappellano di una clinica dopo il rinvio a giudizio per l’omicidio di un sacerdote.

Ma monsignor Oliveri aveva accolto anche don Francesco Zappella, ordinato sacerdote dopo essere stato condannato per abusi nel 1991 a Pinerolo; don Luciano Massaferro, riconosciuto colpevole di molestie nei confronti di una chierichetta; don Sandro Marsano, nominato suo segretario nonostante l’arresto per furto di libri dalla biblioteca Girolamini di Napoli; e padre Stefano Manelli, esautorato dalla Santa Sede e inquisito dai giudici italiani per reati gravi contro il patrimonio e le persone.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *