subscribe: Posts | Comments

Editoriale. Vigili del Fuoco… eroi del nostro tempo

0 comments
Editoriale. Vigili del Fuoco… eroi del nostro tempo

http://www.tg24.info/editoriale-vigili-del-fuoco-eroi-del-nostro-tempo/

Perché loro, i pompieri – come amano chiamarli i nostri nonni, i nostri genitori – sono quelli che ti salvano la casa se brucia, che ti aprono la porta quando sei rimasto sul pianerottolo e senza chiavi quando dentro hai il pranzo in preparazione che rischia di andare fuoco, quelli che recuperano l’amato micio su un albero e l’adorato Fido in un burrone, quelli che stanano vipere e calabroni senza aver paura. Come se fossero supereroi. Come se con la sola presenza riuscissero a schivare ogni pericolo. Non hanno superpoteri i nostri Vigili del Fuoco. Hanno tanto coraggio e senso del dovere misto ad un’immensa dose di umanità. È questo che lì rende forti. È questo che porta migliaia di uomini e donne a scavare tra le macerie di paesi distrutti da un sisma. Senza fermarsi mai, senza mangiare, bere o solo asciugarsi il sudore. Una lotta contro il tempo e contro una Natura maligna quella che ogni volta ingaggiano davanti catastrofi imprevedibili. Amatrice, Arquata del Tronto e L’Aquila non sono che alcune di queste lotte. Per i più perse in partenza. Non per loro, non per i Vigili del Fuoco. Ogni vita salvata corrisponde alla vittoria di mille battaglie provocate anche dalla scelleratezza dell’uomo. In provincia di Rieti, di Ascoli Piceno, di Perugia, come in Abruzzo sette anni fa, si contano i morti ma si contano anche i vivi. Quelli che per ore hanno creduto di esser finiti e poi sono stati ‘liberati‘ da tanti Grisu’. (Nella foto due Vigili del Fuoco del distaccamento di Cassino mentre riposano, su una panchina di furtuna, dopo un turno infinito tra le macerie). Angela Nicoletti

Rispondi




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: