subscribe: Posts | Comments

Emergenza sisma nell’Italia Centrale – Aggiornamento del 9 settembre 2016

0 comments
Emergenza sisma nell’Italia Centrale – Aggiornamento del 9 settembre 2016

Procede l’attività di soccorso dei Vigili del Fuoco nelle zone colpite dal sisma del 24 u.s. Presso il COA (Centro Operativo Avanzato) di Cittareale sono al lavoro 570 unità operative, 43 funzionari con 274 mezzi.

Al COA di Arquata e Comando di Ascoli Piceno, partecipano alle attività di soccorso legate al sisma 270 unità operative, 14 funzionari e 124 mezzi. Al COA di Macerata sono al lavoro 75 unità operative, 4 funzionari e 10 mezzi, principalmente costituiti da verifiche e messa in sicurezza di parti pericolanti.
In Umbria è attivo il COA di Norcia, dove operano 55 unità operative, 5 funzionari tecnici e 41 mezzi, dislocati su base regionale. In Abruzzo oltre al dispositivo ordinario, sono stati attivati i COA di L’Aquila e di Teramo, sempre con dislocazione regionale, con 42 unità operative, 2 funzionari e 33 mezzi, oltre al dispositivo di soccorso ordinario.

Complessivamente sono stati dislocate, su base nazionale, 915 unità operative, n. 61 funzionari tecnici e n. 408 mezzi. La dislocazione su base regionale, dell’Abruzzo e dell’Umbria, ha mobilitato n. 97 unità operative, n. 7 funzionari tecnici e n. 74 mezzi.

Sono presenti n. 18 UCL (Unità di Comando Locale), dislocate sul territorio interessato dal sisma, a cui i cittadini si possono rivolgersi per richieste di intervento e informazioni.
Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati complessivamente oltre 13.000 interventi di soccorso, di cui 3866 relativi alla zona di competenza del COA (Comando Operativo Avanzato) di Cittareale, 2531 relativi al COA di Arquata e Comando di Ascoli Piceno e 3057 relativi alla zona di competenza del COA di Macerata.

Rispondi




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: