subscribe: Posts | Comments

Bagnasco: «Sui migranti Italia troppo sola. E la situazione del lavoro è preoccupante»

0 comments
Bagnasco: «Sui migranti Italia troppo sola. E la situazione del lavoro è preoccupante»

http://www.corriere.it/

ROMA – Spiega che «oggi c’è bisogno di un di più di Europa», parla di un’ Italia «in prima linea» ma «ancora troppo sola» nell’affrontare il dramma dei migranti, si sofferma sulla crisi del lavoro, il disagio della flessibilità e il rischio che i giovani se ne vadano dal nostro Paese: «Siamo fortemente preoccupati che il patrimonio di capacità e di ingegno del nostro popolo sia costretto a emigrare». La prolusione del cardinale Angelo Bagnasco, al Consiglio permanente della Cei, come di consueto ruota intorno ai temi di maggiore attualità. Compresa la vicenda della (pseudo) satira francese su Amatrice: «Come non ribellarsi davanti alla mancanza di sensibilità e di rispetto espressa dalle vignette di Charlie Hebdo sulle vittime del terremoto?», tuona il presidente della Cei. «Noi – anche a nome del nostro popolo – chiediamo: è questa la società che vogliamo, dove pensiamo di sentirci bene, insieme, solidali, a casa? È questo che intendiamo per libertà? Non esiste dunque nulla di talmente profondo e sacro – anche umanamente – che non debba essere sbeffeggiato da alcuni “illuminati”? La coscienza collettiva è chiamata a reagire in maniera chiara, alta e indignata».

CONTINUA A LEGGERE – https://goo.gl/Uzbcz4

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *