subscribe: Posts | Comments

Campidoglio, anche Tutino dice no E Grillo ai suoi: su Roma state zitti

0 comments
Campidoglio, anche Tutino dice no E Grillo ai suoi: su Roma state zitti

http://roma.corriere.it/

Il magistrato destinato al Bilancio: «Da 20 giorni sulla graticola». Raggi: solo un’ipotesi, il nome arriverà a breve. Il tweet del fondatore: «Ringrazio di cuore tutti i portavoce M5s che non faranno né dichiarazioni né interviste sulla Capitale nei prossimi giorni». Archiviata l’inchiesta sulla consulenza alla Asl di Civitavecchia

Il diktat arriva con un tweet. È con una frase tanto lapidaria quanto sintetica che Beppe Grillo, sul Campidoglio, impone ai pentastellati di tacere: «Ringrazio di cuore tutti i portavoce M5s che non faranno né dichiarazioni né interviste su Roma nei prossimi giorni», scrive il fondatore. Sarà perché, come nel gioco dell’oca, la «caccia» a un assessore al Bilancio della giunta Raggi ricomincia da capo. Salvatore Tutino, il consigliere della Corte dei Conti, ex dirigente del ministero dell’Economia, già scelto dalla sindaca (e anche presentato, la settimana scorsa, agli altri assessori) per sostituireMarcello Minennae mettere fine al «pasticcio De Dominicis» (il magistrato nominato e mai ancora ufficialmente revocato), si tira indietro: «Non posso accettare – spiega all’agenzia AdnKronos – accuse totalmente infondate e prive di ogni elemento di verità. Avevo dato la mia disponibilità consapevole delle difficoltà e dei rischi che l’impegno avrebbe comportato. Ma pensavo a difficoltà legate all’impegnativo lavoro che mi sarei trovato ad affrontare come assessore al Bilancio della Capitale».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: