subscribe: Posts | Comments

Vaccini: coperture in Italia ancora sotto la soglia minima di sicurezza

0 comments
Vaccini: coperture in Italia ancora sotto la soglia minima di sicurezza

http://www.corriere.it/

Nel nostro Paese i bambini vengono vaccinati sempre meno: riguardo a molte patologie siamo sotto la soglia di sicurezza, quella che assicura la cosiddetta “immunità di gregge” e protegge anche chi non può vaccinarsi. L’allarme viene dai dati comunicati dalla Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute riferiti ai nati nel 2013. La tendenza alla diminuzione riguarda tanto i vaccini obbligatori quanto quelli raccomandati.

Morbillo e rosolia: i dati peggiori – Preoccupano soprattutto i dati relativi alle vaccinazioni per morbillo erosolia: in due anni, dal 2013 al 2015, le coperture sono scese dal 90,5% all’85,3%. L’Italia potrebbe far fallire il “Piano globale di eliminazione” messo a punto dall’Organizzazione mondiale della Sanità: per dichiarare l’eradicazione di una malattia è necessario infatti che tutti i Paesi siano dichiarati “liberi” (vedi l’eradicazione del morbillo dal continente americano dichiarata recentemente). L’Oms aveva già richiamato il nostro Paese al rispetto degli obiettivi del piano. In Italia morbillo, rosolia e parotite sono ancora malattie endemiche e il calo delle coperture non fa altro che far aumentare il numero di “suscettibili” con il rischio di focolai anche estesi come gli anni passati (nel 2013 oltre 2200 casi).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: