subscribe: Posts | Comments

Il capo dei vigili urbani in divisa da Ss La foto su Fb diventa un caso

0 comments
Il capo dei vigili urbani in divisa da Ss La foto su Fb diventa un caso

http://milano.corriere.it/

A chi, su Facebook, mostrava perplessità sulla trovata, ha risposto: «Se ripristinassimo le Ss, risolveremmo tanti problemi». Se si tratta di un altro scherzo, è certo di cattivo gusto. Giorgio Piacentini, 55 anni, capo dei vigili urbani di Biassono, cittadina di 10 mila abitanti alle porte di Monza, è comparso su Facebook con la divisa nazista delle «Ss».

L’immagine di Piacentini abbigliato con i sinistri fregi sul colletto e il teschio sul berretto, postata venerdì sera, ha resistito online per meno di ventiquattro ore, prima di essere rimossa. Tanto è bastato per scatenare il finimondo. L’Anpi Brianza ha inviato un esposto al prefetto di Monza, Giovanna Villasi. E il sindaco, Luciano Casiraghi (Lega Nord), è andato su tutte le furie: «È inammissibile che un ufficiale pubblico della Repubblica italiana vesta abiti nazisti. Sono esterrefatto e sto valutando con la giunta se è il caso di rimuovere il comandante dall’incarico».

«Sono solo un appassionato di storia» – Piacentini, spiazzato da tanto clamore, si è giustificato sostenendo il carattere goliardico dell’iniziativa: «Non ho nessuna simpatia con il nazismo — ha replicato —: sono appassionato di storia e sono socio dei «The Green Liners», un’associazione storica che organizza rievocazioni di soldati in divisa.

In passato mi sono vestito da legionario romano e da soldato scozzese e in occasione dell’anniversario dello sbarco in Normandia ho vestito i panni di un ufficiale inglese. Il mio sogno di bambino era di intraprendere la carriera militare».

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *