subscribe: Posts | Comments

Esterino Montino – Elezioni 2018 Fiumicino- Completiamo L’opera

0 comments
Esterino Montino – Elezioni 2018 Fiumicino- Completiamo L’opera

Spazio politico autogestito

Sono trascorsi cinque anni da quel giugno 2013 nel quale Esterino Montino venne eletto sindaco del Comune di Fiumicino. Da quel giorno tante cose sono cambiate ed il territorio è visibilmente migliorato: il nuovo Ponte Due Giugno, simbolo della rinascita di Fiumicino; l’estensione della raccolta differenziata porta a porta su tutte le nostre 14 località, con il raggiungimento dell’80% di risultati positivi; una cura e una manutenzione del verde e delle strade come non si era mai vista prima; la realizzazione di 22 chilometri di piste ciclabili, che hanno cambiato il volto delle località che le ospitano; 23 nuove aule, per far fronte a una delle più importanti crescite demografiche tra i Comuni del Lazio; l’installazione su tutto il territorio di 115 tra telecamere e foto trappole per la sicurezza dei cittadini. Tutto ciò, e molto altro, è stato realizzato senza aumenti sulle tasse. Sono stati recuperati 18 milioni dall’evasione fiscale in cinque anni; approvati 17 piani urbanistici che cambieranno l’aspetto e le opportunità di sviluppo delle nostre località e che porteranno investimenti in opere nei quartieri per molte decine di milioni di euro; realizzato, per la prima volta, condotte fognarie e idriche per oltre 300 famiglie che ne erano ancora sprovviste; aumentato fino a 27 mila gli accessi annui nelle nostre aree archeologiche. Sono stati centinaia gli eventi culturali e le Notti Bianche che hanno animato ogni angolo del nostro bellissimo territorio, coinvolgendo decine di migliaia di cittadini del Comune e non solo.

Questi, invece,  gli obiettivi da raggiungere in futuro: la realizzazione dell’Auditorium del Mare, oggi in piena progettazione dopo l’acquisizione dell’Ex Centrale Enel, che sarà il vero polo per la vita sociale della Città; la Casa della Salute, un presidio sanitario che a Palidoro servirà 35mila cittadini del nord del Comune; il cavalcaferrovia su viale Tre Denari e il ponte sull’Arrone a Maccarese, con fondi già previsti in bilancio; la messa in sicurezza della via Aurelia, il nuovo ingresso dall’autostrada Roma-Fiumicino a Parco Leonardo e al Da Vinci; la partenza dei lavori per il nuovo Ponte della Scafa, con il passaggio di via dell’aeroporto all’Anas; altri 40 km di piste ciclabili; il nuovo Porto commerciale, con le relative infrastrutture di mobilità su ferro tra Fiumicino ed aeroporto; lo sblocco del progetto del porto turistico; nuovi interventi sulle Politiche Sociali e sulla Scuola, la difesa del lavoro, che rimane un grande impegno di questa Amministrazione, dopo le tante battaglie già portate avanti in questi anni. Infine l’Aeroporto, occasione unica di rilancio occupazionale, superando sempre più le forme di lavoro precario, e di sviluppo, ma sempre nell’attuale sedime e nel rispetto del territorio, dell’ambiente e della salute pubblica.

Questa Amministrazione si è distinta per un nuovo profilo, fatto di apertura agli altri, inclusione e non discriminazione, una forte attenzione alle imprese e al mondo del lavoro. Un’Amministrazione al servizio della Città e dei cittadini, aperta alle idee, alle proposte e alle sollecitazioni di chiunque la ami e abbia voglia di contribuire al suo sviluppo e alla sua crescita, culturale ed economica, sempre nel rispetto dell’ambiente e delle sue ricchezze naturalistiche.  Un’Amministrazione che non parla, agisce.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *