subscribe: Posts | Comments

Fecondazione, la rivoluzione è iniziata: verso i bebè senza ovuli. Ecco come

0 comments
Fecondazione, la rivoluzione è iniziata: verso i bebè senza ovuli. Ecco come

http://www.affaritaliani.it/

Fecondazione, scienza choc: l’ovulo diventa “inutile”. Si può procreare senza ovuli. La sperimentazione sui topi

In futuro, gli esseri umani potrebbero procreare senza l’utilizzo di ovuli. Almeno questo e’ quello che suggerisce uno studio della University of Bath (Regno Unito), pubblicato sulla rivista Nature Communicatios. I ricercatori sono infatti riusciti a creare topolini sani ingannando gli spermatozoi e inducendoli a credere di fertilizzare un ovocita normale. Anche se si e’ ancora lontani dal pensare di poter fare a meno di una donna per procreare, gli scienziati ritengono che il loro lavoro abbia spiegato qualche dettaglio in piu’ sulla fecondazione.

All’inizio dello studio, gli studiosi sono partiti usando un ovulo non fecondato. Hanno quindi usato sostanzhe chimiche per indurlo a diventare uno pseudo-embrione. Questi embrioni”impostori” hanno molto in comune con le cellule normali, come quelle della pelle, nel modo in cui si dividono e controllano il Dna. Questi risultati hanno indotto i ricercatori a ritenere che se l’iniezione di spermatozoi nello pseudo-embrione di topo puo’ produrre embrione sani, allora un giorno potrebbe essere possibile raggiungere un risultato analogo nell’uomo, utilizzando cellule che non sono di ovulo.

Negli esperimenti condotti sui topolini le probabilita’ di ottenere una gravidanza sono risultate una su 4. “E’ la prima volta che qualcuno e’ stato in grado di dimostrare che qualcosa di diverso da un ovulo puo’ essere combinato con uno spermatozoo e in questo modo dare origine a prole“, ha detto alla BBC Tony Perry, uno degli autori dello studio. “Questo rovescia quasi 200 anni di pensiero”, ha aggiunto. I topolini ottenuti sono risultati sani e avevano un’aspettativa di vita normale e, a loro volta, hanno messo al mondo cuccioli sani. L’obiettivo dei ricercatori e’ quello di comprendere i meccanismi esatti con cui avviene la fecondazione, ovvero cosa accade quando uno spermatozoo si fonde con un ovulo. Questo potrebbe, in futuro, permettere a due uomini di procreare un figlio, usando gli spermatozoi di uno e una qualunque altra cellula dell’altro.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: