subscribe: Posts | Comments

Firenze. Vigili del Fuoco voltano le spalle al tricolore per protesta

0 comments
Firenze. Vigili del Fuoco voltano le spalle al tricolore per protesta

http://www.controradio.it/

In segno di protesta hanno voltato simbolicamente le spalle al tricolore gigante appeso da Palazzo Vecchio in occasione della festa organizzata dai Vigili del fuoco in piazza Signoria a Firenze per le celebrazioni del cinquantenario dell’alluvione di Firenze.

Protagonisti della contestazione, alcune decine di pompieri della provincia di Firenze “in agitazione spontanea” contro “l’organizzazione caotica, i turni massacranti, la carenza di organico, le strutture fatiscenti e la mancanza di ascolto della nostra dirigenza provinciale nei confronti di tutti i nostri problemi”, spiegano alcuni dei pompieri in protesta.

“Quello che chiediamo è solo una possibilità di essere ascoltati, che da troppi mesi ci viene negata – spiegano – da troppo tempo stiamo andando avanti con pochissimo personale, costretti a girare come trottole per tutto il territorio fiorentino a tappare buchi qua e là in orari impossibili. E’ l’ora di dire basta”. Tra gli aneddoti “surreali”, conseguenza di questa situazione, i pompieri fiorentini raccontano anche di quando sono stati costretti a “fare opera di vigilanza notturna dell’auto del Papa, in occasione della visita fiorentina dello scorso anno: la macchina era ”ospite” nel nostro deposito in centrale a Firenze. Peccato che entrambi i portelloni del deposito fossero rotti: se un attentatore avesse voluto entrare avrebbe trovato ingresso facile. E così abbiamo dovuto fare noi i sorveglianti…”.

Un viaggio temporale nel mondo del soccorso, con tanto di veicoli d’epoca ed esercitazione acrobatiche alla fune giù dalla torre di Arnolfo in piazza Signoria a Firenze: ad organizzarlo, gli stessi Vigili del fuoco, come iniziativa celebrativa per il cinquantenario dell’alluvione di Firenze del 1966. Decine di studenti hanno così potuto ammirare i mezzi e le autobotti che, nel corso degli ultimi 80 anni, hanno sfidato innumerevoli incendi, oltre ad assistere a lezioni impartite dal vivo dagli stessi pompieri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: