subscribe: Posts | Comments

I galli del vicino non lo fanno dormire, protesta salendo su una torre

0 comments
I galli del vicino non lo fanno dormire, protesta salendo su una torre

http://www.cittadellaspezia.com  –  https://goo.gl/qTcXgW

Val di Magra – I galli dovranno restare al chiuso. E’ l’ordinanza del sindaco di Castelnuovo Magra Daniele Montebello che a breve verrà notificata, dopo la nuova manifestazione di protesta di un concittadino che questa mattina è salito in cima ad una torre faro alta 25 metri nel centro sportivo di Canale.
E’ stata davvero agitata la mattina di Castelnuovo. La vicenda è cominciata alle 11 circa quando un sarzanese di 46 anni che da circa cinque anni abita nel borgo valligiano ha deciso di esprimere tutto il suo dissenso per i galli del vicino.
In realtà la diatriba va avanti da anni. Il 46enne ha sostenuto che il pollame, lasciato libero nell’aia del vicino, lo perseguita cantando alle 5 del mattino. Vista la reazione dell’uomo salito sulla torre è facile pensare che la misura sia colma, inoltre con l’avvocato Mione aveva già intrapreso una causa per trovare una soluzione.
Il 46enne, che in passato ha già manifestato il proprio dissenso nei confronti di altre situazioni personali con azioni analoghe ed eclatanti a Santo Stefano Magra e Carrara, ha fatto mobilitare forze dell’ordine e militi del 118. L’uomo dall’alto della torre avrebbe anche gridato: “Sono cinque anni che subisco questa situazione. Io amo gli animali e non voglio privilegi”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *