subscribe: Posts | Comments

Gli speleosub dei vigili del fuoco hanno avvistato il corpo del subaqueo disperso in un anfratto

0 comments
Gli speleosub dei vigili del fuoco hanno avvistato il corpo del subaqueo disperso in un anfratto

repubblica,it

 Individuato il corpo di Silvio Anzola, il terzo sub disperso venerdì nella grotta della Scaletta a Palinuro. Dopo sei giorni di ricerche finalmente gli speleosub dei vigili del fuoco hanno avvistato in un anfratto della grotta il corpo del subaqueo disperso.

Le operazioni di recupero verranno utlimate domani mattina.  Si chiude così la tragedia del mare del Cilento, anche se va avanti l’inchiesta giudiziaria per capire cosa è accaduto.

Ieri il direttore regionale dei vigili del fuoco, Giovanni Nanni, aveva ipotizzato che il corpo di Anzola si sarebbe potuto trovare in una zona della grotta dove la parete è più alta. E così è stato. Si è verificato un galleggiamento dovuto alla formazione di gas nel corpo del sub disperso che lo ha condotto in quella zona della grotta con il soffitto più alto.

“Dopo una prima immersione, quest’oggi, – spiega il direttore Nanni – la coppia dei sommozzatori della seconda immersione ha individuato il corpo del turista milanese. Al momento – spiega Nanni – è allo studio l’intervento per il recupero che sarà complesso ma praticabile. Successivamente – aggiunge il direttore – procederemo alla bonifica di tutti i presidi di sicurezza che avevamo posizionato nel corso delle attività e che rimuoveremo subito dopo l’intervento”

Intanto un silenzio surreale avvolge Palinuro – frazione di Centola (Salerno) – dove alle 18, nella chiesa di Santa Maria Loreto si terranno i funerali dei due sub Mauro Cammardella e Mauro Tancredi, rimasti intrappolati in un cunicolo della grotta della Scaletta insieme a Silvio Anzola, individuato oggi, il cui corpo verrà recuperato domani.

Tutto, in città, sembra intriso di dolore. Il sindaco di Centola, Carmelo Stanziola, ha proclamato il lutto cittadino e gli esercizi commerciali resteranno chiusi fino alle 20 di stasera.

continua a leggere – goo.gl/SUpKaQ

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *