subscribe: Posts | Comments

Intervista ad Andrea Santoro, Presidente del IX° Municipio. Di Ariela Bozzaotra

0 comments
Intervista ad Andrea Santoro, Presidente del IX° Municipio. Di Ariela Bozzaotra

101747167-349dce15-7694-4878-8f72-f5ce7e2e5e0eA distanza di un anno dall’interessamento de “Il Faro” al Centro Civico di Largo Cannella a Spinaceto e di quasi 2 anni dall’elezione di Andrea Santoro alla Presidenza del IX° Municipio, abbiamo rivolto al Presidente alcune domande inerenti a 4 problematiche che affliggono il quartiere periferico ubicato a sud di Roma, di origine popolare e per lo più residenziale: Centro Civico, viabilità, sicurezza, attività commerciali.

  • Cosa è stato fatto per il Centro Civico di Largo Cannella dopo lo sgombero del 30/11/2013? Come pensa di operare l’amministrazione locale per ripristinare e mantenere il decoro del Centro? A che punto è il censimento dei numerosi locali inutilizzati del Centro per una loro più utile assegnazione?

In questi 2 anni abbiamo fatto quello che non si è fatto negli ultimi 15: abbiamo censito ogni singola realtà presente nel Centro, sappiamo chi paga gli affitti e chi no, abbiamo individuato una soluzione per aprire il Polo della Protezione Civile del Municipio e a breve andranno a bando i locali liberi o liberati che saranno messi a disposizione per piccole attività artigianali e commerciali. Vogliamo che Largo Cannella, il centro del quartiere, diventi da luogo di nessuno a luogo di tutti. Stiamo definendo con il consigliere Manuel Gagliardi un progetto di riqualificazione dell’intero immobile: diventerà da simbolo di degrado simbolo della rinascita del quartiere.

  • In virtù del nuovo Piano della viabilità approvato in Campidoglio è previsto qualche intervento sulla viabilità del quartiere Spinaceto? La scorsa estate è stata ultimata la rotatoria di accesso al quartiere. Ad oggi, ha apportato dei reali vantaggi in termini di decongestionamento del traffico? In seguito alle recenti e incessanti piogge, le strade del quartiere sono disseminate di buche. Pensate di intervenire a breve in tal senso?

Il Piano promosso dal Campidoglio riguarda esclusivamente le strade cosiddette di grande viabilità, dunque non contempla interventi sulle strade di Spinaceto. Sulla rotatoria recentemente realizzata, abbiamo constatato e, ce lo conferma la Polizia Locale, che è sicuramente utile alla fluidificazione del traffico. Erano 30 anni che i cittadini chiedevano quell’intervento ed è stata una delle prime opere che ho voluto mettere in cantiere. Per quanto riguarda le buche sulle strade, stiamo programmando con i tecnici del Municipio gli interventi da realizzare. So già che i soldi non sono sufficienti, poiché il nostro Municipio è grande come il Comune di Milano, ma stiamo dando delle priorità. E Spinaceto rientra in queste.

  • Nel quartiere è ancora presente una minoranza rom che si aggira per le vie rionali, creando legittimi timori nei residenti. Negli ultimi tempi, tra l’altro, sono aumentati vertiginosamente i furti di auto e di pezzi di auto. Il problema dei rom non doveva essere già stato risolto con il loro trasferimento nei campi nomadi?

Non mi piace semplificare attribuendo genericamente responsabilità per i reati che si sono verificati. Pensi che nelle scorse settimane hanno arrestato delle persone che rubavano i cerchioni delle automobili ed erano romani al 100%. E’ vero però che c’è un aumento della domanda di sicurezza a Spinaceto e in molti altri quartieri del Municipio IX° che le istituzioni preposte non possono più ignorare. Siamo preoccupati per i furti e gli altri episodi denunciati negli ultimi mesi. Per questo ho scritto al Sindaco Marino e al Prefetto per affrontare la questione della sicurezza del Municipio in un’apposita riunione del gruppo operativo interistituzionale, che auspico il Prefetto Pecoraro convochi al più presto per individuare le migliori soluzioni e rispondere alle istanze di sicurezza dei cittadini. Sarebbe utile coordinare da parte del Municipio la presenza delle forze dell’ordine sul territorio, ma senza l’ok del Prefetto non lo posso fare.

  • Come si pensa di procedere per rilanciare il quartiere Spinaceto dal punto di vista commerciale e dei servizi? Non si potrebbe raggiungere un accordo con i commercianti del quartiere per cercare di rilanciare il commercio in loco, attualmente circoscritto ai soli mercati rionali? Il progetto di costruzione del Punto Verde Qualità con annesso centro benessere e commerciale, iniziato e poi bloccato per gravi irregolarità e abusi, è stato accantonato o ripartirà prossimamente?

Spinaceto ha la particolarità urbanistica dei “Garda” che risultano un po’ scomodi. Per questo, nei prossimi giorni convocherò le associazioni dei commercianti per rilanciare con iniziative mirate il commercio nel quartiere. Dobbiamo progettare insieme iniziative ed eventi, come si sta facendo con l’associazione dei commercianti di Viale Europa, per renderli partecipi della vita dei quartieri in cui sono allocati. Infine, per il PVQ sono in corso dei procedimenti giudiziari e siamo in attesa di conoscerne la definizione. Se c’è una cosa che proprio non perdono alla passata amministrazione è aver permesso lo scempio di via Renzi e di Largo Sergi. Due PVQ sono diventati simbolo di malaffare e degrado. E’ una ferita che voglio rimarginare con tutte le mie forze.

Ringraziamo il Pres. Santoro per aver dato seguito alle nostre richieste e ci auspichiamo che a breve alle parole seguano i fatti per rendere più vivibile Spinaceto e i tanti quartieri del IX° Municipio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *