subscribe: Posts | Comments

Iraq, il Parlamento blocca gli ingressi dei cittadini americani

0 comments
Iraq, il Parlamento blocca gli ingressi dei cittadini americani

http://www.lastampa.it

Il Parlamento iracheno ha votato una legge che blocca per tre mesi gli ingressi di tutti i cittadini americani, anche già in possesso del visto. La misura è una ritorsione contro il decreto di Donald Trump che ha sospeso gli ingressi negli Usa dei cittadini iracheni.

 Le misure sono state proposte dai partiti sciiti che sostengono il premier Haider al-Abadi, un alleato chiave degli Stati Uniti nella lotta contro l’Isis, e sono state votate a larga maggioranza. Il premier è contrario ma non è chiaro se ha i poteri per bloccare la decisione dei parlamentari.

Secondo il “Washington Post”, l’ambasciata Usa a Baghdad aveva avvertito la Casa Bianca delle possibili conseguenze negative del decreto. In Iraq sono presenti 5 mila militari statunitensi, che però non hanno bisogno del visto per entrare. Difficilmente la misura potrà essere applicata anche a loro.

Intanto l’Isis ha ribattezzato la legge Trump “il decreto benedetto”, perché, secondo gli islamisti, mette in luce il vero atteggiamento dell’Occidente contro i musulmani, al di là delle alleanze di comodo. I jihadisti stanno già sfruttando sul web il bando nei confronti dei cittadini di sette Paesi islamici per reclutare nuovo adepti della “guerra santa”.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *