subscribe: Posts | Comments

Istat, 439mila occupati in più nel secondo trimestre

0 comments
Istat, 439mila occupati in più nel secondo trimestre

repubblica.it

ROMA – Tasso di disoccupazione e numero di Neet in riduzione, aumento del numero degli occupati: nel secondo trimestre di quest’anno l’Istat registra un miglioramento del mercato del lavoro. Rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso il numero di occupati segna un’accelerazione del 2,0%, corrispondente a 439 mila unità in più. Il tasso di occupazione delle persone di 15-64 anni sale al 57,7% (+1,4 punti). L’aumento, spiega l’istituto di statistica, riguarda i dipendenti, sia a tempo indeterminato sia a termine, e gli autonomi senza dipendenti mentre continuano a diminuire i collaboratori. Un contributo decisivo alla crescita è dato dai 15-34enni (+223 mila su basa annua), assieme al perdurante incremento degli over 50.

Anche nel confronto congiunturale nel secondo trimestre del 2016 l’occupazione complessiva cresce in modo sostenuto rispetto al trimestre precedente (+0,8%, 189 mila), “con una dinamica positiva che, con diversa intensità, riguarda tutte le tipologie”, spiega l’Istat segnalando per i dipendenti a tempo indeterminato +0,3%, per quelli a termine +3,2% e per gli indipendenti +1,2%. Soddisfatto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che esulta via Twitter:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *