subscribe: Posts | Comments

L’addio dei vigili del fuoco a D’Andrea

0 comments
L’addio dei vigili del fuoco a D’Andrea

http://messaggeroveneto.gelocal.it/

RIGOLATO. La Carnia tutta si è stretta attorno a Lido Oscar D’Andrea per tributargli l’estremo saluto.

D’Andrea, 51 anni, vigile del fuoco ausiliario, è morto il 14 agosto, a seguito di improvviso malore, al termine di un intervento di soccorso tecnico urgente per recupero persona infortunata, in località Grauzaira in Val Aupa, nel comune di Moggio Udinese.

La gente del paese, cui si è unita un forte rappresentanza delle autorità militari e civili anche nazionali, ha atteso in piazza l’arrivo della salma dello sfortunato vigile del fuoco proveniente dall’ospedale di Tolmezzo.

I colleghi lo hanno quindi accompagnato, portando la bara a spalla, nella chiesa dei santi Giacomo e Filippo dove i parroci, don Larice e don Cargnello, hanno officiato il rito funebre.

Attorno alla bara si sono formati i picchetti d’onore dei vigili del fuoco e degli alpini dell’Ana. Il parroco del paese ha ricordato al figura dello scomparso, così come pure il sindaco Emanuela Gortan Cappellari, che ha portato alla famiglia le condoglianze della cittadinanza, ricordando il senso della vita: «Ci accorgiamo purtroppo del suo valore quando non c’è più» e ha proseguito «le persone, come Oscar, vanno ricordate nel cuore, per il valore che ci hanno trasmesso con il loro operato».

Anche il capogruppo di minoranza, Paola Di Sopra, ha ricordato Oscar come una persona vicina nel suo operato di amministratrice, sul quale si poteva sempre affidarsi, ricordando pure il suo attaccamento al paese e la sua disponibilità per il bene comune.

La cognata Nadia ha quindi letto una toccante poesia, mentre Romano Pellegrina ha portato le condoglianze della comunità francese di Béthoncourt gemellata con Rigolato grazie anche all’apporto di Oscar D’Andrea.

Diverse le attestazioni di condoglianze pervenute. Per tutte quella di Antonio Brizzi, segretario generale della Conapo, il sindacato autonomo del vigili del fuoco.

«Esprimo a nome di tutti i vigili del fuoco il sentito cordoglio e la vicinanza ai familiari e ai colleghi del vigile del fuoco volontario Oscar Lido D’Andrea – ha scritto – deceduto a seguito di un malore durante operazioni di soccorso. Troppi sono i vigili del fuoco che, purtroppo, hanno pagato con l’estremo sacrificio la missione di garantire la sicurezza dei cittadini».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: