subscribe: Posts | Comments

L’albero di Natale di Roma inaugurato da Virginia Raggi fa discutere. I commenti su Facebook: “Meglio non fare nulla”

0 comments
L’albero di Natale di Roma inaugurato da Virginia Raggi fa discutere. I commenti su Facebook: “Meglio non fare nulla”

http://www.huffingtonpost.it/

Un eccesso di sobrietà o semplice bruttezza? Il nuovo albero di Natale addobbato in Piazza Venezia a Roma e “acceso” giovedì dal sindaco Virginia Raggi sta facendo discutere i romani. Persino i bambini, naturalmente più predisposti a sorprendersi, al momento dell’inaugurazione non hanno nascosto una certa delusione.

Da parte sua il Comune ha fatto sapere che l’illuminazione sarà fornita gratuitamente da Ace tramite sponsorizzazione e lo smaltimento sarà a carico del Coreine (Consorzio Recupero Inerti), ma nonostante il tentativo di minimizzare costi e sprechi, le decorazioni natalizie sono ridotte al minimo e senza particolari fantasie.

E sulla pagina del Comune di Roma, che ha pubblicato una foto, fioccano già i commenti di delusione. “Era meglio non metterci nulla, che sto schifo!!! Poi dici perché i turisti scelgono altre città!!!”, commenta qualcuno raccogliendo oltre 159 mi piace. ” Definirlo brutto, vuol dire fargli un complimento. Bassi costi, non è un sinonimo di bruttezza”, commenta un altro utente.

È stato acceso ieri, 8 dicembre, alla presenza della sindaca Virginia Raggi, l’albero di Natale installato nell’aiuola al centro di piazza Venezia e inaugurata l’illuminazione di via del Corso.

Il tradizionale abete alto 20 metri, è stato donato dal Comune di Pinzolo-Madonna di Campiglio in collaborazione con la comunità delle Giudicarie. L’illuminazione non produce costi per le casse capitoline grazie alla sponsorizzazione di Acea, mentre il Coreine (Consorzio Recupero Inerti) ha fornito gratuitamente il calcestruzzo che costituisce la base dell’albero ed effettuerà a sue spese lo smaltimento finale.

Le operazioni di montaggio e smontaggio e le altre attività correlate sono espletate in economia dal personale del Servizio Giardini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *