subscribe: Posts | Comments

Latte sardo contaminato da mangime estero, ridotto l’allarme ma non il blocco

0 comments
Latte sardo contaminato da mangime estero, ridotto l’allarme ma non il blocco

http://www.intelligonews.it/

Sta progressiamente rientrando l’allarme aflatossina M1 scattato venerdì scorso alla 3A di Arborea con il blocco del conferimento di 30 mila litri di latte contaminati. 

I controlli eseguiti tra ieri e oggi dai laboratori della cooperativa lattiero-casearia hanno infatti ridotto da 49 a sette il numero degli allevamenti dove è stata ancora riscontrata la presenza della tossina.

La 3A ha messo a punto una serie di controlli di altissima qualità: il valore-soglia per le aflatossine M1 è fissato dalla legge in 50/ppb (ppb significa parti per miliardo, dove “b” è il termine inglese billion), ma l’azienda ha imposto un suo limite di gran lunga più restrittivo: 20/ppb. Una misura prudenziale a tutela della qualità. 

Il controllo dei parametri avviene nelle cisterne fuori dallo stabilimento, e venerdì sera il contenuto di alcune è risultato fuori norma.  Il laboratorio ha immediatamente avvisato i vertici ed è scattata la procedura con il controllo sugli allevamenti.

“Stiamo lavorando con la Asl per risolvere il problema e stiamo sostenendo i nostri produttori. Tutta la situazione viene costantemente monitorata. Per quanto riguarda la provenienza della farina di mais, non ci sbilanciamo perchè è compito della Asl”.

Questo è quanto sottolinea il direttore generale della 3AFrancesco Casula.

continua a leggere –  http://goo.gl/ZBwZC8

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: