subscribe: Posts | Comments

Il mondo analogico e la gioia nel cuore – di Elvira Paracini

0 comments
Il mondo analogico e la gioia nel cuore – di Elvira Paracini

Come si accede al mondo Analogico e quale risultato posso raggiungere?

Entrare in modo naturale in uno stato di abbassamento della soglia logica ci permette di entrare in contatto con le nostre più profonde e reali esigenze, vivere sensazioni di calma e rilassamento del sistema emotivo ci fa recuperare l’energia che era imbrigliata a tenere tutto sotto controllo gli altri e le situazioni, gli oggetti, a cercare l’approvazione degli altri, a badare alle paure immotivate, a gestire l’ansia e così via.

Siamo abituati ad ascoltare la nostra mente logica, la quale si identifica con il pensiero logico. Questo significa che perdiamo la possibilità di acquisire una dignità che va oltre il pensiero cioè perdiamo la possibilità di comprendere che se ci poniamo come osservatori esterni dei nostri pensieri arriviamo ad una consapevolezza di essere molto più del contenuto del pensiero logico e possiamo andare oltre il coinvolgimento emozionale.

Sapere che ogni esperienza che abbiamo fatto era quella giusta in quel momento e che solo l’istanza logica giudica l’esperienza mentre per la parte emozionale è solo un vissuto che ha dato nutrimento al sistema. L’emozione per il sistema emotivo è senza connotazione per cui se andiamo al matrimonio e siamo felici o andiamo a trovare un amico sofferente e siamo tristi, il sistema trascende il tipo di emozione.

Nel mondo analogico, ci si distoglie dal perché o dal come e ci si focalizza sul vissuto emozionale per discioglierlo come neve al sole.

L’analogista aiuta la persona ad accettare pienamente gli eventi e se stessi come la migliore espressione che si poteva mettere in essere nel momento emozionalmente vissuto.

L’amore per se stessi, amarsi come si è e dirigerci verso gli obiettivi interiori che portano alla gioia del cuore  ci fanno osservare senza  esprimere giudizio né su noi stessi né sugli altri

Questo comporta che gli eventi vissuti, pur presenti nella esperienza della persona non danno quell’effetto di sofferenza o di reattività che comportavano prima e permettono di uscire dalla prigione dei vissuti legati dai fili da noi intessuti.

VUOI ESSERE PROTAGONISTA DELLA TUA VITA COME LA DESIDERI? USA QUESTO STRUMENTO UNICO PER IL TUO BENESSERE

Partecipa ai workshop esperienziali, organizzati in piccoli gruppi dove ognuno è sempre al centro e focalizzato sul suo personale obiettivo.

Il gesto, il segno, la comunicazione analogica, l’ipnosi carreriana sono gli strumenti che con il loro potenziale unico ti condurranno al tuo centro.

PROSSIMA DATA: 12 gennaio 2017

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AI NUMERI: – CELL. 3494506194 – CELL  3498322463

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *