subscribe: Posts | Comments

Nel riordino si stabiliscono regole precise. Intanto proclamiamo lo stato di agitazione

0 comments

 COMUNICATO STAMPA

VIGILI DEL FUOCO : CORDELLA (FILP-VVF) NEL RIORDINO SI STABILISCONO REGOLE PRECISE INTANTO PROCLAMIAMO LO STATO DI AGITAZIONE

Con una nota inviata ai vertici del Ministero dell’Interno, il Presidente dell’Associazione Sindacale FILP-ANPPE Vigili del Fuoco Fernando Cordella proclama lo stato di agitazione di tutto il personale laureato (non dirigente e non direttivo) dei Vigili del Fuoco, le ragioni della protesta sono la richiesta di regole precise tra fasce di livelli che al momento vede privilegiare solo alcune categorie, in riferimento alla ripartizione degli 15.654 milioni di euro derivanti dagli interventi di riordino del CNVVF.

Inoltre, per il personale laureato operativo,  c’è un mancato riconoscimento dei titoli di studio, in controtendenza con tutte le Amministrazioni Pubbliche che negli ultimi anni hanno premiato nella stesura dei vari contratti collettivi coloro che hanno raggiunto tali titoli. Nella nota si legge “in questo clima di mancato riconoscimento delle nostre richieste dove si intravede un demansionamento del personale, al fine di non mortificare ulteriormente la propria dignità professionale,  il personale laureato dei Vigili del Fuoco oltre allo stato di agitazione dichiara la propria indisponibilità ai servizi fuori dal proprio mansionario”.

Con l’approvazione delle modifiche al D.Lgs. 97/2017 si sta tentando di favorire alcuni classi privilegiate,  conclude Cordella,  ed è per questo che proclamiamo lo stato di agitazione per evidenziare il pieno fallimento politico dell’attuale vertice ministeriale in questi ultimi quattro anni e mezzo : poteva essere un’occasione per introdurre criteri meritocratici ed invece si è scelto ancora una volta di penalizzare una parte considerevole  del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Associazione Nazionale Professionisti
per la Prevenzione e le Emergenze
Vigili del Fuoco

Via Giacomo Trevis 88

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *