subscribe: Posts | Comments

Nella foiba della mafia i resti di 10 uomini e di due ragazzini

0 comments
Nella foiba della mafia i resti di 10 uomini e di due ragazzini

repoubblica.it

E’ l’ultimo mistero dei clan, in provincia di Palermo. A ottobre, una misteriosa fonte ha rivelato ai carabinieri l’esistenza di una caverna profonda quaranta metri, dove sono stati trovati dei resti umani. Un’indagine difficile, che affonda nei segreti dei padrini corleonesi Riina e Provenzano.

ROCCAMENA (PALERMO). Bisogna scendere nella grande vallata, quasi a toccare il lago Garcia, e poi risalire lungo i sentieri di una montagna impervia che sembra sfiorare le nuvole, per iniziare a intravedere il mistero. Un mistero antico, terribile, nascosto dietro a un masso. Nelle viscere di questa montagna che sembra un angolo di paradiso piantato fra le province di Palermo e di Trapani, c’è una foiba profonda quaranta metri: è lì dentro l’inferno.

Ai carabinieri di Monreale è arrivata un’indicazione precisa per arrivarci. Una trazzera di contrada Casalotto, ad appena cinque minuti dal paese di Roccamena, poi un’altra trazzera ancora, una curva, un pietra, un recinto.

continua a leggere – https://goo.gl/n7CfYY

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *