subscribe: Posts | Comments

Non insegnare agli altri che possono approfittare di te. Di Maria Ferrara

0 comments
Non insegnare agli altri che possono approfittare di te. Di Maria Ferrara

Se un familiare o un collega d’ufficio scarica le sue responsabilità e quelli che dovrebbero essere i suoi compiti, sulle nostre spalle e noi pur lamentandoci  finiamo col fare buon viso e cattivo gioco, prendiamocela con noi stessi. E’ inutile continuare a lamentarci perché con il nostro comportamento abbiamo comunicato che può farlo.

Smettiamola allora di riversare sugli altri la colpa di ciò che ci succede.  E’ altresì inutile aspettarci passivamente che le cose andranno meglio.

Con il tempo semmai le cose andranno peggio perché gli altri non finiranno mai di approfittare della nostra debolezza per sfruttarci.

Se non siamo noi a cambiare atteggiamento, non insegneremo mai al prepotente che non deve opprimerci oppure al furbo che può infischiarsene delle nostre arrabbiature.

Insomma, se reputiamo che in famiglia o nel lavoro,  c’è chi approfitta della nostra educazione, della nostra modestia, della nostra incapacità a dire di NO, non rassegnamoci , non adattiamoci alle circostanze che non approviamo.

Non lamentiamoci, ma resistiamo e provvediamo a controbattere le reazioni di queste persone tiranne che, per non modificare lo stato di cose dalle quali traggono vantaggio , tenteranno in tutti i modi di osteggiarci o di rabbonirci con qualche  subdolo escamotage.

Noi non lasciamoci smontare, mostriamoci invece sicuri di voler modificare certe cattive abitudini.

Abbiamo d’altronde, il pieno diritto di insegnare agli altri come vogliamo essere trattati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *