subscribe: Posts | Comments

Prostituzione, la “mappa” di una variegata offerta sessuale all’Eur

0 comments
Prostituzione, la “mappa” di una variegata offerta sessuale all’Eur

http://cinquequotidiano.it/  –  https://goo.gl/okjRpZ

Ripartiamo da una ironica mappa di una variegata offerta sessuale del prestigioso pentagono dell’Eur con tanto di legenda. Quella della della prostituzione è diventata per il IX Municipio e in particolare per il quartiere Eur una vera piaga sociale.

Le prostitute ormai sicure di possedere una totale immunità tengono in ostaggio l’intero territorio. Questa denuncia dai forti toni polemici si è resa necessaria visto che il quartiere è diventato uno dei luoghi prediletti dai “professionisti del sesso” e visto il proliferare delle prostitute sotto le abitazioni ad ogni ora del giorno e della notte.

Ci sono gli “scambisti” che di notte si aggirano nel parcheggio dell’ospedale Archivio di Stato, le attempate prostitute nei pressi del laghetto e poi le baby prostitute romene che si trovano numerose a viale Europa, via Tupini e nei pressi della Basilica di ss Pietro e Paolo.

Mendicanti del sesso a pagamento, tenute d’occhio dai “papponi” (così si chiamano a Roma coloro che gestiscono e sfruttano le ragazze che si prostituiscono). Ci sono anche itransessuali che però prediligono il Fungo come luogo di smercio, forse per il fallico simbolismo espresso. Insomma un quadro alquanto svilente per l’Eur presentato nelle più prestigiose fiere congressuali internazionali come il secondo polo turistico di Roma.

I residenti sono al limite della sopportazione, preoccupati anche per un reale allarme sanitario visto che le prostitute consumano ad ogni ora vicino agli ingressi delle abitazioni, fanno i loro bisogni ovunque, si spogliano tranquille per indossare gli abiti da “lavoro”, eseguono provocanti balletti nel mezzo della strada e disseminano prati, marciapiedi e persino i luoghi riservati ai giochi dei bimbi di preservativi. Non si capisce perché il sindaco continui ad ignorare questo enorme problema nonostante sia stata più volte sollecitata. Il presidente del IX Municipio e’ praticamente inesistente. È possibile ipotizzare che l’Eur (esposizione universale del 42) venga penalizzata perché frutto di un periodo che non si può nemmeno citare, soprattutto seguendo una moda in voga negli ultimi tempi? Ma la storia è storia non si può cancellare e non si possono cancellare i diritti dei residenti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *