subscribe: Posts | Comments

Pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale le modifiche al Dlgs 139/2006 e 217/2005

0 comments
Pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale le modifiche al Dlgs 139/2006 e 217/2005

Disposizioni recanti modifiche al decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, concernente le funzioni e i compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonche’ al decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, concernente l’ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e altre norme per l’ottimizzazione delle funzioni del Corpo nazionale dei vigili del fuoco ai sensi dell’articolo 8, comma l, lettera a), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. (17G00103)

si consiglia la lettura della Gazzettta ufficiale

(GU Serie Generale n.144 del 23-06-2017)

alcuni stralci –

Modifiche al Capo II del decreto legislativo
8 marzo 2006, n. 139
1. All’articolo 6 del decreto sono apportate le seguenti
modificazioni:
a) il comma 1, fatto salvo quanto previsto dall’articolo 14, commi 2, 3 e 4, è sostituito dal seguente:
«1. Il personale del Corpo nazionale si distingue in personale di ruolo e volontario, fatta salva la sovraordinazione funzionale del personale di ruolo negli interventi di soccorso. Il rapporto d’impiego del personale di ruolo
è disciplinato in regime di diritto pubblico, secondo le disposizioni previste nei decreti legislativi emanati ai sensi dell’articolo 2 della legge 30 settembre 2004, n. 252. Il personale volontario è iscritto in appositi elenchi, distinti in due tipologie, rispettivamente, per le necessità dei distaccamenti volontari del Corpo nazionale e per le necessità delle strutture centrali e periferiche del Corpo nazionale, secondo quanto previsto nel regolamento di cui all’articolo 8, comma 2, ed è chiamato a prestare servizio secondo quanto previsto nella sezione II del presente capo.

Il solo personale volontario iscritto nell’elenco istituito per le necessità delle strutture centrali e periferiche può essere oggetto di eventuali assunzioni in deroga, con conseguente trasformazione del rapporto di servizio in rapporto di impiego con l’amministrazione.

a) il comma 1 e’ sostituito dal seguente: «1. Per lo svolgimento
delle attivita’ di cui all’articolo 1, il Ministero dell’interno, nell’ambito delle ordinarie previsioni di bilancio, puo’ promuovere la costituzione di distaccamenti volontari, cui e’ assegnato il personale reclutato ai sensi dell’articolo 8, da impiegare per le attivita’ di soccorso pubblico ovvero per quelle di soccorso pubblico integrato, alla cui istituzione possono contribuire, con appositi accordi, anche le regioni e gli enti locali, con l’assegnazione in uso gratuito di strutture, mezzi, attrezzature ed  equipaggiamenti.»;
b) il comma 2 e’ sostituito dal seguente: «2. In ogni caso, le regioni e gli enti locali possono contribuire, previo accordo, al potenziamento delle dotazioni dei distaccamenti volontari.».

 riordino delle funzioni di polizia di tutela dell’ambiente, del territorio e del mare, nonche’ nel campo della sicurezza e
dei controlli nel settore agroalimentare, conseguente alla
riorganizzazione del Corpo forestale dello Stato ed eventuale assorbimento del medesimo in altra Forza di polizia, fatte salve le competenze del medesimo Corpo forestale in materia di lotta attiva contro gli incendi boschivi e di spegnimento con mezzi aerei degli stessi da attribuire al Corpo nazionale dei vigili del fuoco con le connesse risorse e ferme restando la garanzia degli attuali livelli di presidio dell’ambiente, del territorio e del mare e della sicurezza agroalimentare e la salvaguardia delle professionalita’ esistenti, delle specialita’ e dell’unitarieta’ delle funzioni da attribuire, assicurando la necessaria corrispondenza tra le funzioni trasferite e il transito del relativo personale;

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *