subscribe: Posts | Comments

Regione Lazio, l’orrore e il silenzio: 120 scuole romane in viaggio a Treblinka

0 comments
Regione Lazio, l’orrore e il silenzio: 120 scuole romane in viaggio a Treblinka

repubblica.it  – https://goo.gl/dZerxG

Treblinka nel silenzio, il nulla. Non ci sono baracche nè filo spinato. Nessuna testimonianza della follia nazista, solo qualche pietra e una sorta di torre costruita là dove un tempo c’era la camera a gas. Il campo di sterminio di Treblinka, in Polonia, fu costruito dai nazisti nel 1942 al fine di attuare l’Operazione Reinhard (in tedesco Aktion Reinhardt), nome in codice per il progetto di sterminio degli ebrei in Polonia. L’obiettivo era semplice quanto feroce, irrazionale, inumano e crudele: deportare quanti più ebrei possibile e ucciderli nelle camera a gas.

Ora in quel lager della morte c’è un luogo di memoria, un campo di 600 metri di lunghezza per 400 di larghezza dove furono sterminati almeno 850mila ebrei.
“Questo campo non è come Auschwitz o Birkenau, dove tutto è ancora perfettamente conservato. Qui bisogna immaginare, documentarsi e capire” ha spiegato lo storico della Shoah, Marcello Pezzetti, ai 120 docenti di Roma e del Lazio che partecipano con il governatore Nicola Zingaretti al Viaggio della Memoria in Polonia.

141713642-f780db84-9387-4ec5-b01d-926f6ca81e46
141417362-e9e866d9-58ca-49b6-a991-734ecca55342
141417263-812c4b89-b6bf-4e27-8138-a005df9dc081
141417214-57d4adbf-f7cf-4a47-bc66-50f56cd1d37b
142259038-c856e9e9-db54-4151-ac12-7d67446aa345

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *