subscribe: Posts | Comments

Roma, Alberto Arpino riceve il titolo di «Alfiere della Repubblica» dal Presidente Mattarella

0 comments
Roma, Alberto Arpino riceve il titolo di «Alfiere della Repubblica» dal Presidente Mattarella

L’Allievo vigile del fuoco atleta Alberto Arpino, che sta frequentando, dal 1° dicembre alle Scuole centrali antincendi,  il corso di formazione quale vincitore del concorso per l’assunzione nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco – Gruppo sportivo VV.F. Fiamme Rosse, disciplina scherma, specialità sciabola maschile, ha ricevuto oggi, al Quirinale, dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l’attestato d’onore che attribuisce il titolo di «Alfiere della Repubblica».

La prestigiosa onorificenza è stata introdotta nel 2010 dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ed è riservata agli studenti italiani e stranieri nati nel nostro paese o che abbiano frequentato con profitto le scuole italiane per almeno cinque anni.

Il suo obiettivo è quello di premiare le eccellenze conseguite nello studio, in attività culturali, scientifiche, artistiche, sportive e nel volontariato, ma anche singoli atti e comportamenti ispirati all’altruismo, solidarietà, coraggio nell’affrontare difficoltà personali ed ambientali.

Dalla sua istituzione, solo quarantaquattro giovani hanno ottenuto questo riconoscimento a fronte di tantissime proposte che giungono ogni anno al segretariato generale della Presidenza della Repubblica per essere sottoposte al vaglio di una Commissione.

L’Allievo Vigile del fuoco Atleta Alberto Arpino ha saputo coniugare, in questi anni, l’eccellenza scolastica con quella sportiva, ottenendo la media di voti superiore al 9 nel prestigioso Liceo del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Roma e conquistando le medaglie di bronzo ai Campionati Europei ed a quelli Mondiali under 17 con la squadra nazionale di scherma.

Si tratta del primo schermidore, nonché appartenente al Corpo nazionale  dei Vigili del fuoco, premiato con tale onorificenza.

https://goo.gl/gTYavY

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *