subscribe: Posts | Comments

Roma, caos in Campidoglio all’approvazione della mozione Multiservizi

0 comments
Roma, caos in Campidoglio all’approvazione della mozione Multiservizi

ILMESSAGGERO.IT

Urla di proteste e insulti all’indirizzo della maggioranza a Cinque Stelle in Campidoglio da parte di una folta delegazione di lavoratori della Multiservizi che hanno assistito alla seduta odierna.

Dopo la bocciatura della mozione a prima firma del capogruppo della lista Marchini, Alessandro Onorato, è esplosa la protesta dei lavoratori. «Buffoni! Vergogna!», hanno urlato scaldandosi i manifestanti.

Dopo che il presidente dell’assemblea Marcello De Vito aveva invitato a far uscire coloro che urlavano, alcuni dipendenti hanno strillato: «Uscite voi! Siete Fasulli. Sono anni che ci portano avanti così, Marino, Alemanno, 5 Stelle siete uguali!».

La mozione di Onorato avrebbe impegnato il sindaco, tra le altre cose, a rivedere «il piano di rientro e la delibera comunale 194/2014 nella parte che prevedeva la dismissione del pacchetto azionario della Roma Multiservizi» e mettere in atto «tutte le iniziative necessarie volte all’acquisizione del 100% del capitale sociale della Roma Multiservizi».

La seduta si è conclusa con l’approvazione a maggioranza di una mozione su Multiservizi che impegna la sindaca Virginia Raggi e la Giunta «a verificare ed eseguire tutte le procedure giuridicamente percorribili per rendere la Multiservizi una società di primo livello ovvero a verificare, in ogni caso, tutte le possibili alternative e procedure atte a garantire la massima tutela dei livelli occupazionali e, nel contempo, il più elevato livello del servizio».

La mozione è a prima firma del presidente dell’assemblea capitolina Marcello De Vito (M5S).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *