subscribe: Posts | Comments

Roma, tangenti al campo rom: soldi ai nomadi per smaltire i rifiuti tossici

0 comments
Roma, tangenti al campo rom: soldi ai nomadi per smaltire i rifiuti tossici

http://www.blitzquotidiano.it/

ROMA – Pagare dei soldi ai rom per smaltire i rifiuti abusivamente. Queste le tangenti che venivano pagate ai nomadi del campo rom di via Cesare Lombroso, nel quartiere Monte Mario a Roma.Calcinacci, plastica, cocci di vetro e persino un pianoforte rotto venivano accatastati per le strade del quartiere dai rom, che vengono pagati da esercizi commerciali, anche di altri municipi, per liberarsi di rifiuti difficili da smaltire. Un vero e proprio racket con un prezzario preciso: da pochi euro fino a 100per rifiuti di grande volume.

Raffaele Nappi sul quotidiano Il Messaggero scrive che per i residenti del municipio si tratta di un problema antico, soprattutto quello dei roghi tossici. Tutto ciò che i rom non riescono a smaltire o gettare in strada, infatti, viene bruciato senza regole.

Il campo nomadi di via Lombroso ospita oltre 200 rom, ma fu voluto da Rutelli e pensato per ospitare fino a 110 persone. Anche se è il più piccolo di Roma, non vi sono controlli da parte delle autorità e i nomadi vivono come vogliono, causando problemi seri ai residenti tra roghi tossici, rifiuti per le strade e anche acquitrini che diventano vere e proprie fabbriche di zanzare in estate.

…………………

Il Messaggero aggiunge poi che i residenti erano riusciti a portare la questione in Comune, alla commissione Affari Sociali, ma con l’arrivo della nuova giunta tutto si è arenato.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: