subscribe: Posts | Comments

Roma vietata per James Bond: i 5 Stelle chiedono lo stop ai set di Hollywood in centro

0 comments
Roma vietata per James Bond: i 5 Stelle chiedono lo stop ai set di Hollywood in centro

http://roma.fanpage.it/

Stop ai mega set cinematografici nel centro di Roma, hanno chiesto i consiglieri del Movimento 5 Stelle in commissione Cultura. Se la proposta dovesse essere accolta, i monumenti della Capitale non potranno mai più fare da cornice mozzafiato ai film di Hollywood. Molte scene dell’ultimo James Bond non sarebbero mai state girate e con esse, per fare un altro esempio, anche tante scene de La Grande Bellezza del premio Oscar Paolo Sorrentino. Ogni anno, solo per l’occupazione di suolo pubblico, il Comune di Roma incassa quasi 600mila euro dai set cinematografici. Ogni metro quadrato occupato costa circa due euro al giorno, un’offerta economica molto appetibile per i cineasti di tutto il mondo, ideata dalla giunta Marino proprio per tentare di riportare le grandi produzioni americane a Roma. D’altra parte quando vengono allestiti set in centro storico, i disagi per cittadini e pendolari non sono pochi. Strade chiuse, circolazione cambiata da un giorno all’altro e soprattutto il traffico, tanto.

“Ripenso alle lunghe file sul lungotevere, noi dobbiamo pensare all’interesse dei cittadini e non a quello dei film”, ha detto in commissione la consigliera Alisia Mariani del Movimento 5 Stelle, riferendosi alla situazione del centro quando Roma ospitò il set di 007. “Bisogna rilanciare l’immagine di Roma”, ha detto la grillina, Maria Teresa Zotta. Ma secondo la capogruppo del Pd in aula Giulio Cesare, Michela Di Biase, “le produzioni cinematografiche rappresentano prima di tutto un tema fondamentale di rilancio economico per la città”.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *