subscribe: Posts | Comments

Incendio Battistini, spento il rogo sugli sfasci divampa la polemica

0 comments
Incendio Battistini, spento il rogo sugli sfasci divampa la polemica

Le ultime fiamme ardevano ancora al tramonto. Per placare la nube nera che ha avvolto il quadrante dell’Aurelio, Roma nord ovest, sono servite ore di lavoro per le due autobotti dei vigili del Fuoco, presenti insieme a uomini della Polizia di Stato, vigili urbani, Protezione civile. “Un grande spavento”, per dirla con la sindaca Raggi, l’incendio che ieri pomeriggio tra le 17 e le 22 ha ridotto in cenere uno sfasciacarrozze in via Mattia Battistini 116. E per fortuna nessun ferito e nessun intossicato. Chi è stato evacuato è poi rientrato in sicurezza all’interno delle proprie abitazioni. Mentre Arpa Lazio sta rilevando con una centralina fissa il livello di inquinamento nell’aria.

“Non era mai successo prima” hanno assicurato sia i titolari dell’esercizio che alcuni abitanti di zona. Ma di timori per quello sfasciacarrozze così vicino alle case i residenti discutevano da tempo. C’è chi proprio ieri, in una palazzina di via Lucio II, ne parlava in assemblea di condominio: “E’ da tempo che cerchiamo di capire se sia autorizzato o meno. Qui da piano regolatore doveva esserci un’area verde”. Dubbi e paure che rendono nuovamente attuale l’interrogativo: che fine ha fatto il piano di delocalizzazione degli autodemolitori?

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *