subscribe: Posts | Comments

Santa Barbara a La Spezia e soccorso a un ventenne spezzino colto da malore

0 comments
Santa Barbara a La Spezia e soccorso a  un ventenne spezzino colto da malore

COMUNICATO STAMPA

Comando provinciale Vigili del Fuoco di La Spezia

Ricorrenza di S. Barbara patrona dei Vigili del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Anno 2016. Domenica 4 dicembre alle ore 08.45 è stata celebrata la ricorrenza Santa Barbara presso la sede Centrale del Comando Provinciale Vigili del Fuoco della Spezia in via Antoniana n. 10, alla presenza delle autorità civili , militari e religiose accolte dal personale operativo permanente e volontario e dal personale amministrativo del Comando Provinciale.

La Santa Messa è stata officiata dal Vescovo della Diocesi della Spezia, Sarzana e Brugnato Sua Eccellenza Luigi Ernesto Palletti. A seguire il Comandante Provinciale Dott. Ing. Calogero Daidone, ha relazionato sull’attività svolta dal Comando provinciale dal 1.12.2015 al 30.11.2016. Prima ha illustrato gli interventi effettuati e la loro suddivisione fra la Centrale e i Distaccamenti

Soccorso a  un ventenne spezzino colto da malore

3 dicembre I vigili del fuoco del Comando Provinciale della Spezia sono intervenuti, intorno alle 19, sul sentiero che dal cimitero di Portovenere sormonta la Grotta Byron per soccorrere un ventenne spezzino colto da malore.

Considerata la posizione a picco sul mare, precauzionalmente è stata inviata, insieme alla squadra di terra, anche la squadra del Distaccamento Portuale con a bordo i soccorritori acquatici.

Giunti sul posto i cinque componenti della squadra di terra, con specialisti nel soccorso speleo-alpino-fluviale (S.A.F.) hanno individuato il malcapitato qualche centinaia di metri dopo il cimitero monumentale, scongiurando così l’ipotesi che fosse potuto cadere in acqua.

Stabilizzato sulla speciale barella da sentiero è stato quindi portato a spalla fino al piazzale della chiesa di San Pietro dove è stato affidato alle cure dei sanitari.

L’intervento si è concluso in circa due ore.

Sul posto anche i volontari del Soccorso Alpino e i Carabinieri della Stazione di Portovenere oltre, naturalmente, al personale del 118.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *