subscribe: Posts | Comments

“Serve aiuto?” Il lavoro della notte di pompieri e volontari

0 comments
“Serve aiuto?” Il lavoro della notte di pompieri e volontari

http://nuovavenezia.gelocal.it  –  https://goo.gl/WPDyAc

JESOLO. «Me lo sono visto davanti all’improvviso, con la tuta gialla e il cappello d’alpino. Mi ha detto: “Serve una mano?” e poi ha lavorato in silenzio per ore, aiutando noi e altre quattro famiglie a recuperare i vestiti».  Paolo Maser, 41 anni lombardo ma con evidenti radici venete, è ancora stralunato. Lui, in vacanza con la famiglia ha potuto apprezzare per primo il generoso e silente lavoro dei vigili del fuoco e dei volontari che hanno aiutato chi aveva perso anche i calzini nel violento temporale (gli esperti lo chiamano “downburst”) che ha colpito tutto il litorale giovedì pomeriggio. I vigili del fuoco, i volontari e i dipendenti comunali hanno lavorato tutta la notte e questa mattina intere zone, come la spiaggia di Jesolo. erano a posto quasi come se nulla fosse accaduto. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *