subscribe: Posts | Comments

Sport- Qui Roma – Il nuovo stradio con De Rossi Capitano – di Fabio Fontana

0 comments
Sport- Qui Roma – Il nuovo stradio con De Rossi Capitano – di Fabio Fontana

Il nuovo stadio di Tor di Valle rappresenta un affare per tutti. Molto opportuno, al riguardo, è l’apposito studio effettuato dalla Facoltà di Economia dell’Università “La Sapienza”,che è stato presentato all’Acquario Romano, sede dell’Ordine degli Architetti di Roma, alla presenza tra gli altri di Alessandro Florenzi, operato, come noto, al legamento crociato, Umberto Gandini, a.d. della squadra giallorosa, e Mauro Baldissoni, direttore generale.

Il Prof. Ciccarone della Facoltà di Economia ha svelato i dettagli del progetto, nonché gli importanti impatti sull’occupazione. Gli investimenti relativi a tale progetto comporteranno a Roma la riduzione del tasso medio di disoccupazione dello 0,8%,  grazie all’impiego di circa 1.500 operai nella fase di costruzione e la creazione di altri 4.000 posti di lavoro man mano che il progetto diventerà operativo.

Ma ciò che più conforta è che a pieno regime saranno addirittura 20.000 le persone che lavoreranno nello stadio e nell’area business. In sintesi, si stima che nei prossimi dieci anni a Roma saranno prodotti circa 20 miliardi di euro in più. Di più, il progetto porterà a un aumento di 1,4 miliardi di euro di gettito fiscale nell’arco dei prossimi nove anni, che corrispondono a circa 150 milioni di euro all’anno che il Comune potrà reinvestire per tutte le necessità.

Florenzi che, dopo l’intervento ha tolto i punti e che sta lavorando per tornare più forte di prima, già sogna il nuovo stadio: “Spero vivamente di giocarci presto con De Rossi capitano. Mi auguro che la Roma e le istituzioni portino a termine questo percorso quanto prima. Il nuovo stadio darà molti posti di lavoro. Da cittadino romano, prima che da giocatore e tifoso della Roma, sono orgoglioso di vedere la mia società così attiva per realizzare questo ambizioso obiettivo”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *