subscribe: Posts | Comments

Sversamento sostanze oleose nel lago di Como

0 comments
Sversamento sostanze oleose nel lago di Como

documentazione Vigili del Fuoco di Como

Alle ore 14 di domenica 18 settembre, le squadre di Dongo del comando Vigili del Fuoco, coordinate dal maggiore VVf Michele Castore,  sono intervenute nell’ex area Falck, per lo sversamento nelle acque del lago di Como di sostanze verosimilmente olio emulsionato.

I VVF provvedevano nell’immediato a tamponare lo sversamento, mediante otturazione della sezione di uscita della condotta con telo di plastica.

Si provvedeva inoltre ad aspirare circa 4000 litri di olio depositatesi anche nella testa di un oozzo di emungimento acqua da falda collocato nelle immediate vicinanze della rottura.

Al riguardo si precisa che lo sversamento in lago è avvenuto per il tramite della condotta di troppo pieno del citato pozzo di emungimento.

Lo sversamento ha interessato anche la matrice terreno nell’immediata zona circostante la rottura, che non è stata rimossa. Non è stato possibile stimare il quantitativo di olio che ha interessato la matrice terreno.

Si segnala altresì che a circa 15-20 metri dalla zona di sversamento, il personale VVF intervenuto ha riscontrato una vasca a cielo aperto in cui sono stoccati circa 20 000 litri di olio probabilmente esausti riferibili a processi produttivi. Sul posto il Sindaco di Dongo, tecnici ARPA di Como

Rispondi




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: