subscribe: Posts | Comments

Tasse locali, salasso di 47 miliardi. Roma in vetta alla classifica

0 comments
Tasse locali, salasso di 47 miliardi. Roma in vetta alla classifica

quotidiano.net/  –  https://goo.gl/rmSMzJ

Roma, 23 gennaio 2018 – Leader e partiti promettono a man bassa di tagliare imposte e balzelli, ma Regioni e Comuni (con il Lazio e con la Capitale in vetta alla classifica) spremono e tassano a più non posso: con un bottino incassato di circa 47 miliardi di euro da gennaio a novembre 2017. Ma, quando si tratta di pagare, lo fanno, invece, tardi e male. E così famiglie e imprese devono fare sempre di più i conti con enti locali che, da un lato, aumentano aliquote e percentuali e, dall’altro, lesinano sui pagamenti da loro dovuti. È la doppia faccia o la doppia beffa della gestione fiscale e contabile delle autonomie territoriali italiane, come emerge da una ricerca condotta dall’Istituto per la Competitività (I-Com) che sarà presentata domani a Roma e che qui anticipiamo.

IL RECORD. Dallo studio – curato dal presidente di I-Com Stefano da Empoli e dal direttore dell’Area istituzioni Gianluca Sgueo – viene fuori come la pressione fiscale sia arrivata a toccare in molte zone del Paese livelli mai raggiunti prima. È il caso, in primo luogo, proprio di Roma, dove i cittadini pagano le imposte più elevate d’Italia per via dell’effetto combinato delle addizionali regionali e di quelle comunali all’Irpef. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *