subscribe: Posts | Comments

Terrorismo, controlli intensificati ma nessuna criticità nei porti di Brindisi, Bari e Olbia

0 comments
Terrorismo, controlli intensificati ma nessuna criticità nei porti di Brindisi, Bari e Olbia

.ilsole24ore.com

crescono nei porti italiani i tempi di attesa per chi viaggia ma finora non risultano particolari criticità. Così all’imbarco dei passeggeri in partenza da e per i porti di Olbia Isola Bianca e di Golfo Aranci, gli scali del Nord Sardegna che in questi giorni stanno facendo registrare un picco di presenze. Nonostante l’innalzamento del livello di sicurezza dei controlli disposto dal Comando generale della Guardia Costiera, passato dal livello 1 a 2, su una scala di 3, con la previsione di maggiori controlli ai varchi portuali, una percentuale più alta di veicoli e passeggeri controllati, un monitoraggio più accurato di tutte le aree degli scali, non risultano particolari disagi in Gallura, né per i tanti turisti in arrivo, né tra quelli in partenza, che hanno già terminato le ferie e rientrano a casa. A confermarlo è la stessa capitaneria di porto del Nord Sardegna, che ha predisposto i controlli, e che assicura come al momento non si sono creati particolari criticità.

Sono stati intensificati anche a Brindisi i controlli anti-terrorismo al porto e all’aeroporto dopo l’innalzamento del livello di sicurezza in tutto il
territorio nazionale. Con il coordinamento della Capitaneria di porto, ma con il contributo dell’autorità portuale e della polizia di frontiera, si sta procedendo a effettuare, anche con il supporto di vigilanti privati, verifiche molto più accurate
tra i passeggeri in partenza e in arrivo nel porto di Brindisi da o per la Grecia e l’Albania. Controlli più serrati vengono compiuti anche al porto e all’aeroporto di Bari.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *