subscribe: Posts | Comments

UIL UMBRIA Soccorrete i soccorritori , la politica ascolti i Vigili del Fuoco Umbri..!!!.

0 comments
UIL UMBRIA Soccorrete i soccorritori , la politica ascolti i Vigili del Fuoco Umbri..!!!.

COMUNICATO STAMPA:

I vigili del fuoco stanno intervenendo sui luoghi colpiti dal terremoto con una competenza ed una professionalità che non hanno eguali al mondo. Dalla notte del sisma stanno operando oltre 1.500 Vigili del Fuoco, tra cui alcune centinaia provenienti dai Comandi di Perugia e Terni. Uomini che hanno imparato ad affrontare, a convivere con l’emergenza e con la paura, a trasformare questa strana energia in azione. Trovano il coraggio di osare e di affrontare situazioni critiche anche quando tutto intorno diventa un inferno. In queste ore,purtroppo,stanno emergendo i primi problemi dovuti ad una carenza di personale all’interno della nostra regione.

Come Organizzazione Sindacale, facciamo appello a tutte le forze politiche della nostra regione,affinché possano sensibilizzare il Ministro dell’ Interno ed il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, in vista della riunione che si terrà domani, mercoledì 31 agosto, al Viminale, sulla pianificazione e la gestione dell’emergenza sismica ,che ha colpito anche la nostra regione.   Riteniamo, infatti, necessario che il Ministro Alfano provveda ad assegnare almeno  temporaneamente il personale appartenente alla qualifica di Capo Squadra e Vigile Permanente, residente nella nostra regione ma attualmente fuori sede, ai Comandi provinciali della nostra regione.

Inoltre, si rende necessario, cosi come prevede anche la normativa in materia, che venga stanziato un ulteriore fondo economico, per consentire il  richiamo in servizio temporaneo del personale discontinuo dei  Comandi provinciali di Perugia e Terni. In questo momento, con il Comando di cratere che è stato istituito nella nostra Provincia, in cui stiamo gestendo ancora la prima fase del terremoto, riteniamo importante e opportuno che gli organici dei nostri due comandi provinciali vengano potenziati, cosi come accadde nell’evento sismico del 1997 Il nostro appello è rivolto  a sostenere le giuste politiche per la sicurezza dei cittadini, per la loro protezione e la salvaguardia dei loro beni, dando una prima risposta alla dilagante percezione di insicurezza che attanaglia in una morsa di angoscia la cittadinanza. Riteniamo sia un dovere politico, istituzionale e sociale.

Siamo certi che il Governo ed i politici regionali,di tutti gli schieramenti, non sottovaluteranno  le questioni poste ma con lo stesso impegno, attenzione e disponibilità già dimostrate in questi giorni, daranno prova  che è possibile una riqualificazione dell’azione politica stessa ,ragionando in un’ottica di medio e lungo periodo bel il bene di tutta la cittadinanza.

 

 

Il Segretario Regionale Uil-Vigili del Fuoco

 

V.p. Giuseppe Ferraro

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *