subscribe: Posts | Comments

VIDEO. Usa, auto travolge corteo antirazzista: muore una donna

0 comments
VIDEO. Usa, auto travolge corteo antirazzista: muore una donna

ADNKRONOS.COM  –  https://goo.gl/qRZ9yp

Il Consigliere americano per la Sicurezza Nazionale, HR McMaster, ha definito un atto di “terrorismo” l’attacco di un’auto contro la folla ieri a Charlottesville, in Virginia. “Ogni volta che viene commesso un attacco contro la gente per incitare il terrore è terrorismo. Rientra nella definizione di terrorismo”, ha detto l’alto esponente dell’amministrazione Trump all’emittente Abc.

L’auto ha travolto alcuni dimostranti antirazzisti che manifestavano contro il raduno dei suprematisti bianchi. Una manifestante morta e 30 feriti il triste bilancio, compresi i feriti negli scontri a margine del raduno. Diverse persone hanno riportato fratture alle gambe. Il conducente dell’auto è stato fermato dalla polizia. E’ un ventenne, si chiama James Alex Fields ed è dell’Ohio.

Tutto è nato dalla protesta dei suprematisti bianchi contro la rimozione di un statua del generale Lee da un parco. Secondo il ‘Washington Post’, che cita un testimone, chi era alla guida avrebbe ha agito in maniera “assolutamente intenzionale”. L’auto ha colpito la folla, dopo che la polizia aveva disperso il raduno di suprematisti bianchi che sarebbe dovuto cominciare a mezzogiorno ora locale.

Poco prima, il governatore della Virginia, Terry McAuliffe, aveva dichiarato lo stato d’emergenza a Charlottesville e la polizia aveva proclamato un’allerta per assembramento illegale. Dopo lo sgombero del parco, dove era previsto il raduno, sono proseguiti scontri fra suprematisti e manifestanti antirazzisti nelle strade vicine del centro della cittadina. E’ stato a questo punto, nel primissimo pomeriggio, che l’auto ha travolto i manifestanti antirazzisti in un’area pedonale. Su Twitter con l’hashtag Charlottesville il video choc con le immagini dell’auto che falcia la folla di manifestanti in Virginia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *